Lu Favone di S. Antonio Abate

Lu Favone di S. Antonio Abate
Lunedì 16/01/2012
Castelluccio (PG)

Come vuole un'antica tradizione castellucciana, il pomeriggio della vigilia della ricorrenza di Sant'Antonio Abate, 16 gennaio, i ragazzi del paese passano per le case a chiedere una fascina di frasche per “Lu Favone di Sant'Antonio Abate” cantando una canzone che dice “Fraschiscì pè Santantò sennò te fa cascà a copopenegnò”. Tutte le fascine e legna raccolta vene portata nella piazza della Fonte dove, con le frasche e la legna viene composta una piramide con in mezzo tanta paglia. Alle ore 22 viene appiccato il fuoco e tutti insieme si canterà la canzone de “Lu Favone”.

60554ce4Contenuto di 141bb339 UmbriaEventi.com 2af27a05

Durante la serata, i soci della Pro Loco preparano e distribuiscono un caldo vin brulè.

0b5c93f4Contenuto di e654b450 UmbriaEventi.com 485055ab

Per maggiori info: Pro Loco di Castelluccio - Cell. 338 2035149

101532fdContenuto di d23dd7df UmbriaEventi.com 466aa777

 

60226276Contenuto di e4e962a4 UmbriaEventi.com 2bfe5f59

Sei l'organizzatore
e vuoi aggiungere info?

Ti potrebbero interessare anche...

Chiudi
Svuota
Cerca
Gentile utente, ti comunichiamo che questo sito usa cookie di terze parti e di profilazione. Proseguendo la navigazione o chiudendo questo banner, acconsenti all'utilizzo dei cookie. Per saperne di più o per modificare le preferenze sui cookie, ti invitiamo a prendere visione della Privacy & Cookie Policy