MACEO. Fra Sogno e Ironia

Assisi (PG)
Maceo Angeli (1908 - 1991) è stato un pittore di Assisi nel cui lavoro l'arte e la poesia hanno letteralmente danzato sulle punte di un'anima libera e di un temperamento fraterno. Già nella metà degli anni ‘20, Maceo cominciava a portare il suo cavalletto per le vie della città natale, realizzando quadri di sognante realismo. Uscirà dalle mura di Assisi per città lontane e immense (Milano, Parigi), nelle quali avrà la forza e il coraggio di osare le prime mostre.
9d329df7Contenuto di 303ce161 UmbriaEventi.com 1ccac4ef
40dad522Contenuto di 7ce1067c UmbriaEventi.com 51ee83d3Artisti di grande valore (su tutti Carlo Carrà) ne apprezzeranno le qualità pittoriche, che Maceo, tornato in Umbria, farà valere nei circoli artistici di Terni e di Spoleto. La crisi che prende gli animi dei pittori che, come lui, si muovono tra sogno e ironia lo prenderà negli anni Cinquanta. Maceo, allora, troverà ricovero in una produzione ceramica che eleva alla massima potenza il livello umbro di questa attività. Lentamente, negli ultimi tre decenni della sua vita, tornerà alla pittura, insistendo sul fatto che ricominciava “da capo” il proprio percorso artistico, muovendosi su territori di sognante figurazione che molti, nel frattempo, avevano abbandonato. Proprio per questo, il senso del suo lavoro è destinato a risaltare sempre più nell'arte novecentesca. Di quegli anni si ricordano le moltissime esposizioni fatte in Umbria con lo scopo di dare estensione universale alla ricerca particolare sull'ambiente circostante di Assisi e dell'Umbria che con zelo quotidiano Maceo metteva sulla tela.
b16e7633Contenuto di acf650e1 UmbriaEventi.com d9460cf1
22566602Contenuto di c10a8c31 UmbriaEventi.com 3ba43855L'inaugurazione della mostra-evento "MACEO. Fra sogno e ironia” si terrà domenica 19 aprile, alle ore 10.30, presso il Palazzo Monte Frumentario in via San Francesco ad Assisi, dove si potranno ammirare 100 dipinti, 50 ceramiche, alcuni buccheri, 60 disegni e 10 sculture di Maceo, oltre a molto altro materiale inedito. L'esposizione rimarrà visitabile fino a domenica 16 agosto.
3d26a837Contenuto di 9b8cc542 UmbriaEventi.com 585e78d4
c4e61a3cContenuto di b9572e07 UmbriaEventi.com bc8d78d6Info: 075 8138620.7335eda7Contenuto di 6da65d8c UmbriaEventi.com b0f71ade

Sei l'organizzatore
e vuoi aggiungere il programma e altre info?

Ti potrebbero interessare anche...

Chiudi
Svuota
Cerca