La Storia di un Territorio: il Ritrovamento di Valle Fuino

La Storia di un Territorio: il Ritrovamento di Valle Fuino
Domenica 02/09/2012
Cascia (PG)

Sala S. Pancrazio – 2 Settembre ore 10 e 30 A Cascia, una domenica all'insegna dell'archeologia e della storia. Il 2 settembre, alle ore 10 e 30 presso la Sala S. Pancrazio, importante appuntamento con “La storia di un territorio: il ritrovamento di Valle Fuino presso Cascia”, la conferenza dell'archeologa Alexandra Stalinski. L'evento è organizzato dal Comitato Civico di Cascia, con l'interessamento e il sostegno del Comune di Cascia, del BIM Cascia e del Servizio Turistico Associato della Valnerina. La Dott.ssa Stalinski, dell'Università di Perugia, presenterà il suo lavoro riguardo all'analisi storico-culturale sul deposito votivo, in riferimento al ritrovamento di alcuni importanti reperti, tra cui i famosi “bronzetti di Valle Fuino”. Il primo ritrovamento avvenne nel 1794, quando, una pioggia di eccezionale portata provocò una frana portando alla luce un'antica grotta, con tracce di manufatti in ceramica ed antiche monete di bronzo. A questa prima straordinaria scoperta, seguirono poi gli scavi, che portarono alla luce pregevoli manufatti in bronzo, statuette e monete. Oggi tali reperti, insieme alle cronache del tempo, sono custoditi nei Musei Vaticani. Sarà un'occasione unica di scoperta e studio dell'intero territorio e patrimonio storico casciano, perché Valle Fuino, può essere considerato, secondo le ricerche della Stalinski, il primo insediamento di epoca pre-romanica dell'intera Valnerina, nonché la prima testimonianza dell'esistenza di un territorio, oggi compreso nel Comune di Cascia.

c6da643dContenuto di 9adbbf4d UmbriaEventi.com 84958351

Sei l'organizzatore
e vuoi aggiungere info?

Ti potrebbero interessare anche...

Chiudi
Svuota
Cerca
Gentile utente, ti comunichiamo che questo sito usa cookie di terze parti e di profilazione. Proseguendo la navigazione o chiudendo questo banner, acconsenti all'utilizzo dei cookie. Per saperne di più o per modificare le preferenze sui cookie, ti invitiamo a prendere visione della Privacy & Cookie Policy