Infiorate del Corpus Domini

Terminato
Domenica 02/06/2024
La celebre Infiorata che ogni anno ha luogo a Bolsena in occasione della Festa del Corpus Domini, è legata all’evento che ha reso celebre Bolsena nel mondo: il MIRACOLO DELL’ EUCARESTIA, ricordato e venerato come il Prodigio Eucaristico per eccellenza, avvenuto nel 1263 nella Basilica di Santa Cristina.
0a77ad19Contenuto di 9aba5463 UmbriaEventi.com 81919f20
f1486536Contenuto di 069e1ca8 UmbriaEventi.com 73ec85d9Nel 1264, Papa Urbano IV, spinto da questo avvenimento, emanò da Orvieto la “Bolla Transiturus” con la quale estese a tutta la cristianità la Festa del Corpus Domini.
b21a2e27Contenuto di 2f3edcbd UmbriaEventi.com 5113c41c
5175e1a9Contenuto di 6a1fbdfd UmbriaEventi.com 28f03bdaFu però un fatto inconsueto ed inaspettato, che molto più tardi, portò all’istituzione della processione di Corpus Domini. Infatti nel 1811 lo Stato della Chiesa era in mano dei Francesi e lo stesso Pontefice fu costretto ad abbandonare Roma, i vescovi le loro diocesi, il clero le parrocchie e i monasteri per non sottomettersi al nuovo ordine imperiale.
117f6371Contenuto di 035a131c UmbriaEventi.com e25ccfcc
3afe60efContenuto di 12988d39 UmbriaEventi.com 5f358bf5A Bolsena vi fu però un rappresentante del clero locale, padre Francesco Cozza che, giurando obbedienza al nuovo potere, poté rimanere in città provando a salvare la Basilica di S. Cristina minacciata di soppressione. Per fare questo però, si doveva dimostrare che all’interno era custodita di una famosa reliquia.
246b793eContenuto di 0b73b93b UmbriaEventi.com 14eaaaea
433555f5Contenuto di 3ad8b07a UmbriaEventi.com 6f8f43cfDi sua spontanea iniziativa, con il favore della popolazione tutta radunata nel sagrato della Basilica, padre Francesco Cozza, consentì, con atto notarile, l’estrazione dal pavimento della grotta di S. Cristina di uno dei marmi del Miracolo. Dopo averlo adattato in una teca di cristallo e sovrapposta la sfera dell’ostensorio con l’ostia consacrata, il giorno 16 giugno 1811 lo fece condurre solennemente in processione tra la comune esultanza, su un percorso festosamente addobbato e che il popolo aveva fatto a gara per ricoprirlo completamente di fiori.
8c8b3a5fContenuto di 8ef88f57 UmbriaEventi.com c91afd22
1cd08bd3Contenuto di eec93730 UmbriaEventi.com 4ebbd8d5I francesi, vedendo una così grandiosa manifestazione di fede a cui aveva preso parte tutta la popolazione, ritrattarono l’ordine di soppressione della Basilica bolsenese.
517910c2Contenuto di 3ea8615f UmbriaEventi.com 8d0f1828
ea77d5d2Contenuto di 3e3e46ba UmbriaEventi.com 1be66c03Il Vescovo Diocesano Lambruschini, il 28 maggio 1815 prese parte, per la prima volta, alla solenne processione passando su un percorso tappezzato di fiori.
53929029Contenuto di cf249cf7 UmbriaEventi.com 6b46d80c
64f29665Contenuto di a40eef63 UmbriaEventi.com f3d25c78Da allora ogni anno, Bolsena celebra solennemente la festa del Corpus Domini con l’Infiorata.
ed487255Contenuto di 1e10c045 UmbriaEventi.com 1d2a0236
133dea57Contenuto di 8a327e8e UmbriaEventi.com 4ba373e3La tradizionale Infiorata è composta da suggestivi e laboriosi disegni artistici floreali ideati e realizzati dai cittadini, uniti in gruppi di “Infioratori”, che si sono perfezionati negli anni evolvendo la tecnica e la composizione delle opere.
35b61182Contenuto di 65089b08 UmbriaEventi.com 494cb8f7
23feb104Contenuto di 3edec92b UmbriaEventi.com fea31950Gli abitanti di Bolsena, giorni prima, iniziano la raccolta e la preparazione dei fiori: ginestre, fiordalisi, acacia, papaveri, rose, “fojone”, veccia, ortensie, calendule, garofani, margherite, ecc. Per alcune specie più pregiate la raccolta viene fatta alle prime luci dell’alba dello stesso giorno della festa. Si assiste ad una vera e propria mobilitazione generale: nutrite squadre di Infioratori si disperdono nelle campagne intorno al lago, per i campi e le piane delle vallate alla ricerca gelosa dei “colori” da usare nel disegno.
6a67b243Contenuto di 0d6eddc4 UmbriaEventi.com 9cb74a1f
1ed422b3Contenuto di 726b75f6 UmbriaEventi.com a4831143Altri materiali di origine naturale usati sono: semi e foglie di varie tipologie.
c734a0caContenuto di 4bc2a868 UmbriaEventi.com f49a5017
88b046d8Contenuto di 3dcf953c UmbriaEventi.com d617b9f6I colori sono molti; predominanti in tutte le composizioni sono il giallo, il rosso ed il verde, di rara e preziosa bellezza è anche l’azzurro del fiordaliso.
a3adef63Contenuto di 2126e40c UmbriaEventi.com 17faf6d5
e5c129b5Contenuto di c3b41119 UmbriaEventi.com d86424c3I disegni generalmente rappresentano scene, simboli, figure geometriche ed immagini liberamente tratte da dipinti famosi. La tecnica di realizzazione consiste nell’eseguire il disegno su carta (bozzetto) o direttamente sul lastricato; successivamente ricoprire i contorni del disegno con la torba o con fondi di caffè; deporre i petali dei fiori negli spazi del disegno, solitamente posizionandoli “petalo su petalo” e mantenerli umidi bagnandoli frequentemente con acqua.
1d733441Contenuto di 96526919 UmbriaEventi.com 3bf41edd
66490f0bContenuto di 25a9d30e UmbriaEventi.com 1e56d41cAncora oggi i bolsenesi ricoprono il percorso, di circa tre chilometri, con un tappeto continuo di fiori raccolti nelle campagne circostanti dalla popolazione che spontaneamente fa a gara per arricchire di magnifici petali colorati il passaggio del S.S. Sacramento.
5fab6fdbContenuto di 76f0ca03 UmbriaEventi.com 109b38a2
34b5d87fContenuto di ba73453a UmbriaEventi.com 78f7d4aeDovunque, anche attraverso gli stretti vicoli del rione Castello, è tutto un tappeto sapientemente composto nei disegni e nell’accostamento dei colori.
68d4f43aContenuto di 8a2be1bf UmbriaEventi.com 70ae29cb
139a1421Contenuto di b6eb7b5d UmbriaEventi.com f31f4f58Il lavoro mantiene ancora il carattere spontaneo di una responsabile organizzazione autogestita e forse è una delle note caratteristiche della manifestazione.
4109c9ccContenuto di ba845e5b UmbriaEventi.com 53f00b7a
1e82294cContenuto di e18dd57d UmbriaEventi.com 2e582f86Il giorno della Festa del Corpus Domini Bolsena si veste di un tappeto di fiori, che affascina e mostra le tradizioni più vere: quelle tramandate da oltre 200 anni di Infiorate del Corpus Domini.
a0af0051Contenuto di 72e0753c UmbriaEventi.com 7fca545c
8beb8bd1Contenuto di 97fc9d64 UmbriaEventi.com 8fc2bfc4Migliaia i fiori impiegati per l’allestimento e centinaia gli Infioratori, di tutte le età, che partecipano ai lavori
19f2505eContenuto di f16e406a UmbriaEventi.com 66c40050
3915b356Contenuto di c00c987e UmbriaEventi.com 28e27ebfLa Solenne Processione percorrerà il lungo tragitto “infiorato” esclusivamente per il S.S. Sacramento ed il Reliquario con la Sacra Pietra.4942b2eaContenuto di 962e3648 UmbriaEventi.com 33cb7efe
Chiudi
Svuota
Cerca