Teatro Morlacchi - Aldst

da Martedì 05/03/2024 a Mercoledì 06/03/2024
ALDST è un monologo. ALDST è l’affresco in soggettiva di una ragazza tra i venti e i trent’anni, autodistruttiva e ironica, immatura e incasinata, che tenta di barcamenarsi in quel disastro sconsolante che potremmo chiamare: la sua vita.
60eb3d60Contenuto di 7fc32f1a UmbriaEventi.com 6845d876
6420dcfcContenuto di c75caec9 UmbriaEventi.com 8ce3e965È un piano sequenza di tutti i suoi casini, a partire dal pranzo di natale in famiglia per passare dai pit-stop deleteri della sua quotidianità, dove ogni giorno lotta grossolanamente contro quell’indefinita zavorra che la trascina sempre in basso, passando per il baratro della depressione, come una sorta di buca del bianconiglio di un Alice sghangherata, alcolizzata, sconsolante, che forse, passando per mondi interiori e immaginari, vedrà alla fine del cunicolo un bagliore di luce di rinascita. Sappiamo tutto di lei: le cose della sua vita che è la vita di tutti, l’amore, il lavoro, la solitudine, la religione, la malattia, che le restituiscono sempre e con gli interessi quel carico di dolore senza nome che si porta dentro come una bestiolina.
b2b7ddf6Contenuto di 0ba0a01d UmbriaEventi.com cadc6e06
56549fedContenuto di 36b1fa56 UmbriaEventi.com c938b3b8Ci sono ramanzine, autocommiserazioni, medici con accento tedesco, amici che vivono nella doccia, tremendi postumi dell’alcol, nonne rimbambite e sorellastre, didascalie inopportune, amori catastrofici, mattinate inconcludenti, elucubrazioni senza capo né coda, disoccupazione perenne, somatizzazioni intestinali, amiche sbroccate, un pranzo di Natale, un sacco di pensieri dei vent’anni. Il tutto orbita intorno a quell’inquietudine, abbastanza diffusa oggi, di chi, come me, soffre di adolescenza lunga e si scarrozza così maldestramente in un tempo che ormai è appurato essere senza senso che alla fine sprofonda sempre dentro sé stesso e non riesce a mettere a tacere il cervello. In estrema sintesi, è una ragazza che cerca violentemente di essere felice e tendenzialmente non ce la fa. Una ragazza che ha tutto ma non ha niente. Solo sé stessa. E non sa che farsene.
158db279Contenuto di 8bbadd99 UmbriaEventi.com 6a4b6b30
8ba140e2Contenuto di 47e84d8f UmbriaEventi.com 9b19bfad 
6d3b3ac2Contenuto di d860fa04 UmbriaEventi.com ea865b55
4bfd27f1Contenuto di cfff225c UmbriaEventi.com e42b8a67con Viola Marietti
bfd0ed53Contenuto di 09a03acc UmbriaEventi.com a7fea7ccregia Matteo Gatta, Viola Marietti
3754a89bContenuto di a3dde701 UmbriaEventi.com 03060325drammaturgia Viola Marietti
4165be70Contenuto di 37e2d228 UmbriaEventi.com 0d1e88e0dramaturg/supervisore artistico Gabriele Gerets Albanese
bc6b709cContenuto di ee53d959 UmbriaEventi.com 9ae753f5produzione Tristeza Ensemble, Mismaonda
e097f59cContenuto di 75792001 UmbriaEventi.com c73cfae9
8410dcb8Contenuto di 2cf7b1c2 UmbriaEventi.com 9902d3d2
6c7da087Contenuto di c116c951 UmbriaEventi.com 10dccf30
5d5446c5Contenuto di a765017a UmbriaEventi.com a20b4efeMar 5 Mar 2024 - 19:30
322310a2Contenuto di b7749789 UmbriaEventi.com d955c77dMer 6 Mar 2024 - 20:458ee18176Contenuto di 43a8e4ce UmbriaEventi.com 3f4fc400
Chiudi
Svuota
Cerca