Mostra di Dino Battaglia

Terminato
da Sabato 14/09/2019 a Domenica 03/11/2019
L’artista a cui “Tiferno Comics dedicherà l'edizione 2019 è Dino Battaglia, maestro indiscusso del fumetto o meglio della letteratura disegnata mondiale.
b1f7e3f3Contenuto di 6106e7ff UmbriaEventi.com ecc8dfc4
e4b2d159Contenuto di c05df3ee UmbriaEventi.com d996ee96“Dino Battaglia La perfezione del grigio tra sacro e profano”, questo il titolo emblematico della mostra 2019, che si terrà in una location diversa da quella degli ultimi anni, ma già cara agli “Amici del Fumetto” di Città di Castello: Palazzo Vitelli a Sant’Egidio. Un luogo prestigioso che ben si presta ad accogliere quella che sarà una mostra di rilevanza internazionale: con 320 tavole originali, le più importanti in assoluto, “Dino Battaglia – la perfezione del grigio tra sacro e profano” sarà la più grande mostra su Dino Battaglia mai fatta al mondo, con il catalogo più ricco e completo che “racconterà” questo straordinario artista in più di 200 pagine. Un evento unico, importante ed eclettico che, con opere che omaggiano sia il sacro che il profano, colpirà dritto al cuore e alla memoria di molti.
5a956476Contenuto di 5caf5c28 UmbriaEventi.com 8cd00dcb
2cc34ea2Contenuto di 0f271357 UmbriaEventi.com f9f73e02Pietro Alligo, sarà curatore della mostra, che sarà allestita in modo che ogni sala di Palazzo Vitelli abbia il nome di un personaggio, di un percorso artistico o di una casa editrice di questo grande disegnatore. Inoltre saranno esposte 81 tavole originali del fumetto di Dino Battaglia, recuperate di recente.
c170e515Contenuto di 54862abd UmbriaEventi.com 66c4d04a
78f9a464Contenuto di f329192f UmbriaEventi.com aff3c5c7
ea755456Contenuto di 948cf625 UmbriaEventi.com 99989ca2Presentazione Mostra
5069d2c1Contenuto di 75660623 UmbriaEventi.com 3d9d25b0Dino Battaglia ha usato raramente il colore, salvo in alcuni disegni realizzati da giovanissimo (visibili per la prima volta nelle pagine 19, 20, 21) e in rarissime occasioni successive. 
b157ddd7Contenuto di a2188309 UmbriaEventi.com d0f6c6fcA quello pensava sempre la sua “sposa”, come lui amava chiamarla, retrocolorando le tavole a fumetti e acquarellando le illustrazioni a china, quando richiesto dall’editore. 
6c08f914Contenuto di 82618f3e UmbriaEventi.com 10672f5c
9fa491eeContenuto di 3bef4304 UmbriaEventi.com 149e3ad7Battaglia era  affascinato dalle gradazioni del grigio che otteneva con un batuffolo di cotone e mascherine sagomate su carta vegetale. Sono convinto che nei suoi grigi Battaglia vedesse diverse varietà di colori. 
429ce51eContenuto di 3720dee2 UmbriaEventi.com 9cfc4250Forse per questo non sentiva l’esigenza di usare il rosso vermiglio, il blu oltremare, il verde acqua, il giallo canarino: non ce n’era bisogno, il colore che voleva era tutto nelle sfumature dei suoi grigi.
96625a40Contenuto di 29acf5a9 UmbriaEventi.com 2c7268b6
82f60bd4Contenuto di 7ce99881 UmbriaEventi.com 3b93a578Ho sempre letto le riviste a fumetti, ma non ho mai avuto l’abitudine di conservare o catalogare nulla. Eppure, nonostante vari traslochi, c’è un volume da cui non mi sono mai separato e che tengo con cura. Un volume al quale ogni tanto torno, con curiosità e piacere. 
6b51e3f6Contenuto di 1b4180c1 UmbriaEventi.com 8521c018
c2464137Contenuto di dba79996 UmbriaEventi.com 322976beQuel volume è Totentanz di Dino Battaglia, un oggetto prezioso, di famiglia. Ricordo quando, molti anni fa, riuscii a procurarmi l’indirizzo del grande disegnatore e dopo averlo contattato mi recai a trovarlo nella sua casa di Milano. Suonai al campanello, un po’ intimidito, ma Dino e sua moglie Laura mi accolsero con disponibilità, incuriositi da quel giovane che desiderava conoscere l’autore di Totentanz. e vedere da vicino alcune pagine originali.
16557a07Contenuto di d88058e9 UmbriaEventi.com 96a37be3
3411c425Contenuto di a89be792 UmbriaEventi.com da35cf5aMi trovai di fronte a piccoli gioielli in bianco, nero e grigio, dove la composizione della tavola e il segno “spigato” non mostravano ripensamenti. Guardando quelle pagine suggestive, “silenziose” e perfette provai una forte emozione. Tornai dai Battaglia dopo circa un mese con un blocco di cartoncini della stessa misura e della stessa marca che usava Dino. 
7ea94f28Contenuto di 20fec5ca UmbriaEventi.com db3e3684
b59d45a8Contenuto di 9cab278f UmbriaEventi.com ff080339Mi era rimasta in mente una sua frase: «Sono pigro anche per scendere in basso a comprare i fogli per disegnare». È bello sapere che parte del suo lavoro sarebbe stato successivamente eseguito proprio su quei cartoncini. 
9dffe624Contenuto di 8c8f8c5a UmbriaEventi.com d1ba2c53
78f30cacContenuto di 383188d0 UmbriaEventi.com f1ccac42È uno strano destino quello di Battaglia. Riconosciuto unanimemente come uno dei più grandi nel suo campo, non ha mai raggiunto una grandissima popolarità internazionale, come certamente avrebbe meritato. Lui stesso diceva di disegnare più per i colleghi che per il pubblico. A ciò ha contribuito certamente il fatto di non aver mai seguito con insistenza la strada del fumetto popolare, preferendo un percorso professionale più raffinato, orientato a rappresentare i temi a lui più cari, le atmosfere e le emozioni più sottili. 
eb35afaaContenuto di f9b227c6 UmbriaEventi.com 9b9ff83c
1533148bContenuto di 539a5e44 UmbriaEventi.com 521fccb6La cifra distintiva dello stile di Battaglia può essere identificata nel rigore. Egli prediligeva il tratto semplice della china a pennino e per buona parte della sua carriera, in controtendenza alla maggior parte dei colleghi, ha curato le sfumature del grigio, come se soltanto i mezzi toni potessero consentirgli di andare oltre l’immagine, penetrando dentro l’essenza delle cose. 
c9880d60Contenuto di b9fd4f06 UmbriaEventi.com 21d73f96
98674cefContenuto di 2080202a UmbriaEventi.com a94b70edNella sua vita è sempre rimasto fedele a questa particolare inclinazione espressiva, ha inventato soluzioni grafiche sorprendenti, modellando macchie irregolari date con spugna e batuffolo di cotone, lavorando caparbiamente sulle sfumature, alla ricerca di un grigio che potesse liberare sul foglio una forza visionaria ed evocativa.
0e67aea4Contenuto di c3b977dd UmbriaEventi.com 6518ee86
17c78822Contenuto di 3f879610 UmbriaEventi.com 84fd2b8fRipenso a una tavola di Battaglia realizzata per Saint Antoine, storia tratta da Maupassant, dove è rappresentata una sequenza invernale. Ebbene, guardando quella tavola pare di “sentire” l’odore della neve, si percepisce il freddo, si avverte il rumore ovattato dei movimenti delle persone.
a23f0299Contenuto di e54a9697 UmbriaEventi.com a9b366f6
3eb60cd5Contenuto di 1b159848 UmbriaEventi.com a77992f8Credevo fosse un’impressione del tutto personale, ma poi mi sono imbattuto in una frase di Sergio Toppi, altro straordinario disegnatore amico di Dino. 
f91eb0dfContenuto di bcad67bc UmbriaEventi.com 7dff5cf6
6d49ef57Contenuto di 2a036d18 UmbriaEventi.com 80ccc365Nel ricordare il collega scomparso, Toppi fa un riferimento preciso alla stessa pagina che aveva colpito anche me: «Non so perché mi sia così cara, avrei potuto sceglierne mille altre, tutte stupende. Non so perché proprio quella, un cavallo col carretto sotto la neve. Ma quel cavallo, quel carretto nell’atmosfera grigia dell’inverno, quei muri scabri che sembrano trattenere la neve sulle loro asperità sconsolate sono diventati per me una pietra di paragone… ». 
d33cf813Contenuto di 0225ea20 UmbriaEventi.com 3e360103
b60ed770Contenuto di 00ca86ed UmbriaEventi.com 8b77bf9cMi piace pensare che, dopo una vita passata al suo piccolo tavolo da lavoro, tra squadrette, cartoncini, matite, china, pennini, batuffoli di cotone, dopo tante variazioni ed esperimenti, nelle ultime tavole disegnate Battaglia sia riuscito a ottenere quella sfumatura del bianco e nero che aveva nell’anima e che da sempre cercava: il grigio perfetto.
6bc1a871Contenuto di 81f1ebef UmbriaEventi.com bddcdd53
2f26a4b8Contenuto di 49702d88 UmbriaEventi.com 3b8157efPietro Alligo
c409b769Contenuto di 2c1e28e1 UmbriaEventi.com 1955ed18
Chiudi
Svuota
Cerca