Inquadra il QR Code con l'apposita APP

Apri da mobile

Raggiungi facilmente la località con il navigatore
Chiudi

Mostra di Dino Battaglia

700
visualizzazioni
dal 01/01/2020
Mostre Umbria
da Sabato 14/09/2019 a Domenica 03/11/2019
Città di Castello (PG)
L’artista a cui “Tiferno Comics dedicherà l'edizione 2019 è Dino Battaglia, maestro indiscusso del fumetto o meglio della letteratura disegnata mondiale.
e74df37a Contenuto di de27c3c0 UmbriaEventi c9220597
abe73e0b Contenuto di 84d973ad UmbriaEventi 3cee4041“Dino Battaglia La perfezione del grigio tra sacro e profano”, questo il titolo emblematico della mostra 2019, che si terrà in una location diversa da quella degli ultimi anni, ma già cara agli “Amici del Fumetto” di Città di Castello: Palazzo Vitelli a Sant’Egidio. Un luogo prestigioso che ben si presta ad accogliere quella che sarà una mostra di rilevanza internazionale: con 320 tavole originali, le più importanti in assoluto, “Dino Battaglia – la perfezione del grigio tra sacro e profano” sarà la più grande mostra su Dino Battaglia mai fatta al mondo, con il catalogo più ricco e completo che “racconterà” questo straordinario artista in più di 200 pagine. Un evento unico, importante ed eclettico che, con opere che omaggiano sia il sacro che il profano, colpirà dritto al cuore e alla memoria di molti.
6d3ac836 Contenuto di a6b38d40 UmbriaEventi 19d71b45
91e83000 Contenuto di c14a1698 UmbriaEventi d9740ffbPietro Alligo, sarà curatore della mostra, che sarà allestita in modo che ogni sala di Palazzo Vitelli abbia il nome di un personaggio, di un percorso artistico o di una casa editrice di questo grande disegnatore. Inoltre saranno esposte 81 tavole originali del fumetto di Dino Battaglia, recuperate di recente.
ec7022ad Contenuto di 2baab589 UmbriaEventi f8ed4b78
68e99ce8 Contenuto di 2b313569 UmbriaEventi fcbc8040
becd0d12 Contenuto di b1cdf017 UmbriaEventi dc1df530Presentazione Mostra
27bef13e Contenuto di 7644b814 UmbriaEventi 0c931c60Dino Battaglia ha usato raramente il colore, salvo in alcuni disegni realizzati da giovanissimo (visibili per la prima volta nelle pagine 19, 20, 21) e in rarissime occasioni successive. 
11011cdc Contenuto di bf544560 UmbriaEventi e02022a4A quello pensava sempre la sua “sposa”, come lui amava chiamarla, retrocolorando le tavole a fumetti e acquarellando le illustrazioni a china, quando richiesto dall’editore. 
f122fb72 Contenuto di a4f4ea9d UmbriaEventi f56e837b
141167a0 Contenuto di f8949c1e UmbriaEventi d7cb6ce1Battaglia era  affascinato dalle gradazioni del grigio che otteneva con un batuffolo di cotone e mascherine sagomate su carta vegetale. Sono convinto che nei suoi grigi Battaglia vedesse diverse varietà di colori. 
ddb2c4a6 Contenuto di 68653757 UmbriaEventi ab28e226Forse per questo non sentiva l’esigenza di usare il rosso vermiglio, il blu oltremare, il verde acqua, il giallo canarino: non ce n’era bisogno, il colore che voleva era tutto nelle sfumature dei suoi grigi.
798adeb1 Contenuto di 10fb1020 UmbriaEventi 3184e5fa
b289a307 Contenuto di d21c7955 UmbriaEventi 050e130cHo sempre letto le riviste a fumetti, ma non ho mai avuto l’abitudine di conservare o catalogare nulla. Eppure, nonostante vari traslochi, c’è un volume da cui non mi sono mai separato e che tengo con cura. Un volume al quale ogni tanto torno, con curiosità e piacere. 
eedb1780 Contenuto di c3b13d53 UmbriaEventi 704ea51c
c4a74d19 Contenuto di e1c66b54 UmbriaEventi 0a4c7fd1Quel volume è Totentanz di Dino Battaglia, un oggetto prezioso, di famiglia. Ricordo quando, molti anni fa, riuscii a procurarmi l’indirizzo del grande disegnatore e dopo averlo contattato mi recai a trovarlo nella sua casa di Milano. Suonai al campanello, un po’ intimidito, ma Dino e sua moglie Laura mi accolsero con disponibilità, incuriositi da quel giovane che desiderava conoscere l’autore di Totentanz. e vedere da vicino alcune pagine originali.
138da065 Contenuto di d417a073 UmbriaEventi 196157cf
3be77bf4 Contenuto di 4cab569f UmbriaEventi 75eeff52Mi trovai di fronte a piccoli gioielli in bianco, nero e grigio, dove la composizione della tavola e il segno “spigato” non mostravano ripensamenti. Guardando quelle pagine suggestive, “silenziose” e perfette provai una forte emozione. Tornai dai Battaglia dopo circa un mese con un blocco di cartoncini della stessa misura e della stessa marca che usava Dino. 
d6708f7b Contenuto di be869c38 UmbriaEventi 4da0ab81
ce000585 Contenuto di 72c48f88 UmbriaEventi 717dcddaMi era rimasta in mente una sua frase: «Sono pigro anche per scendere in basso a comprare i fogli per disegnare». È bello sapere che parte del suo lavoro sarebbe stato successivamente eseguito proprio su quei cartoncini. 
72df59d7 Contenuto di 251f94b2 UmbriaEventi 833002d6
2460dd98 Contenuto di eeb492fa UmbriaEventi 35e248c4È uno strano destino quello di Battaglia. Riconosciuto unanimemente come uno dei più grandi nel suo campo, non ha mai raggiunto una grandissima popolarità internazionale, come certamente avrebbe meritato. Lui stesso diceva di disegnare più per i colleghi che per il pubblico. A ciò ha contribuito certamente il fatto di non aver mai seguito con insistenza la strada del fumetto popolare, preferendo un percorso professionale più raffinato, orientato a rappresentare i temi a lui più cari, le atmosfere e le emozioni più sottili. 
c3a9824e Contenuto di d158c8c8 UmbriaEventi 6fd70b9b
3055bb24 Contenuto di 81416c02 UmbriaEventi f2625065La cifra distintiva dello stile di Battaglia può essere identificata nel rigore. Egli prediligeva il tratto semplice della china a pennino e per buona parte della sua carriera, in controtendenza alla maggior parte dei colleghi, ha curato le sfumature del grigio, come se soltanto i mezzi toni potessero consentirgli di andare oltre l’immagine, penetrando dentro l’essenza delle cose. 
36fc19ba Contenuto di bdd24500 UmbriaEventi 0669336d
d78576bd Contenuto di 14d485d8 UmbriaEventi 3477a4ffNella sua vita è sempre rimasto fedele a questa particolare inclinazione espressiva, ha inventato soluzioni grafiche sorprendenti, modellando macchie irregolari date con spugna e batuffolo di cotone, lavorando caparbiamente sulle sfumature, alla ricerca di un grigio che potesse liberare sul foglio una forza visionaria ed evocativa.
462b6786 Contenuto di 717da910 UmbriaEventi c6daf1b5
d9e8c895 Contenuto di 37fbebf1 UmbriaEventi 1ea87642Ripenso a una tavola di Battaglia realizzata per Saint Antoine, storia tratta da Maupassant, dove è rappresentata una sequenza invernale. Ebbene, guardando quella tavola pare di “sentire” l’odore della neve, si percepisce il freddo, si avverte il rumore ovattato dei movimenti delle persone.
dd891140 Contenuto di db00bdaa UmbriaEventi b002e9a7
bef0411e Contenuto di ec8b8947 UmbriaEventi e5dd713bCredevo fosse un’impressione del tutto personale, ma poi mi sono imbattuto in una frase di Sergio Toppi, altro straordinario disegnatore amico di Dino. 
b1dbcbc1 Contenuto di 4c7494d7 UmbriaEventi 31f84021
ffa75c5b Contenuto di 91d63b19 UmbriaEventi 7227ef4fNel ricordare il collega scomparso, Toppi fa un riferimento preciso alla stessa pagina che aveva colpito anche me: «Non so perché mi sia così cara, avrei potuto sceglierne mille altre, tutte stupende. Non so perché proprio quella, un cavallo col carretto sotto la neve. Ma quel cavallo, quel carretto nell’atmosfera grigia dell’inverno, quei muri scabri che sembrano trattenere la neve sulle loro asperità sconsolate sono diventati per me una pietra di paragone… ». 
04ae8201 Contenuto di ae4ede87 UmbriaEventi 619c1dc4
c5bc17bc Contenuto di d33a5e7e UmbriaEventi 425e0c74Mi piace pensare che, dopo una vita passata al suo piccolo tavolo da lavoro, tra squadrette, cartoncini, matite, china, pennini, batuffoli di cotone, dopo tante variazioni ed esperimenti, nelle ultime tavole disegnate Battaglia sia riuscito a ottenere quella sfumatura del bianco e nero che aveva nell’anima e che da sempre cercava: il grigio perfetto.
60a49628 Contenuto di 3ad9392a UmbriaEventi e8fbce31
a6e0bb32 Contenuto di 904292df UmbriaEventi cd885489Pietro Alligo
8d71f212 Contenuto di b00a19b2 UmbriaEventi 51725a67