Inquadra il QR Code con l'apposita APP

Apri da mobile

Raggiungi facilmente la località con il navigatore
Chiudi

Carnevale Storico di Bibbiena 2020

Carnevale in Umbria
da Sabato 22/02/2020 a Domenica 23/02/2020
Martedì 25/02/2020
Bibbiena (AR)
Le origini del Carnevale Storico di Bibbiena vengono fatte risalire al 1337, quando la città era governata dalla potente famiglia dei Tarlati.
dd335a13 Contenuto di 5fe1d6ad UmbriaEventi fe548137Pare infatti che Pier Saccone volesse imitare le feste di quegli anni della vicina Firenze.
d4b2e77e Contenuto di 455fd2cb UmbriaEventi 46985367La festa era organizzata il martedì grasso dai due rioni di Bibbiena:
2fd5dd52 Contenuto di 6e9691df UmbriaEventi 0fccfe04- i Fondaccini (giallo e rosso) che avevano al loro interno la società del “Bello Pomo”; si trova scritto che gruppi di giovani con merli vivi legati al cappello con dei nastri, andavano di porta in porta, cantando antiche canzoni, raccogliendo cibo e vino per la festa
b398146c Contenuto di 342b8c48 UmbriaEventi 384c1cfa- i Piazzolini (bianco e celeste) che avevano al proprio interno la società del “Bello Ballo”.
bd49100e Contenuto di 153969d1 UmbriaEventi 39c1da9cAlle cinque di pomeriggio, al suono del campanone della torre principale del castello, i rioni si portavano nella piccola piazza che divide i due rioni, chiamata appunto “Piazzolina”, dove il più anziano dei fondaccini dava fuoco al ginepro detto “Bello Pomo” e la festa continuava poi fra canti, balli ed abbondanti libagioni.
9fcabf93 Contenuto di ee60d0ae UmbriaEventi 157da3adAl tempo del Conte Tarlati, nel rione del Fondaccio, viveva una bellissima e giovane lavandaia: Bartolomea, detta Mea.
8d729819 Contenuto di d8759d9a UmbriaEventi 34614e08Un giorno, mentre si apprestava a portare il bucato a casa, venne notata dal giovane figlio del Conte, Marco Tarlati. Il nobile s’ivaghì immediatamente dalla fanciulla tanto da rapirla per farla sua portandola nel suo palazzo.
e4cbbbd9 Contenuto di 45636283 UmbriaEventi 0b58d491Numerose furono le insurrezioni e le rivolte non appena si seppe l’accaduto. La rivolta veniva capeggiata dal promesso sposo di Bartolomea, Cecco il tessitore.
5df6d7da Contenuto di 4c8527e3 UmbriaEventi 9a32ec98Il Conte, per placare le proteste e gli animi, convocò la popolazione nella pubblica piazza, per restituire la bella Mea al suo rione ed a Cecco.
a791ca0d Contenuto di e79c8fd0 UmbriaEventi 72343282Bartolomea venne riconsegnata vestita con abiti nobili e sontuosi… mai si seppe cosa accadde nei giorni della sua assenza! 3164bc3e Contenuto di 895949e2 UmbriaEventi ba93bd5f