Inquadra il QR Code con l'apposita APP del tuo cellulare per sfruttare il navigatore da mobile!
chiudi
Chiudi

Oltre Spazio Tempo Materia

60
visualizzazioni
dal 01/01/2018
Mostre Umbria
da Sabato 19/08/2017 a Domenica 01/10/2017
Celalba (PG)
Quattro artisti, quattro diverse tecniche espressive. Andrea Gasparotto fotografo paesaggista, gioca sui forti contrasti di luce ombre e masse tonali per costruire la sua “idea” del paesaggio; un paesaggio innevato che incontra durante le sue escursioni sugli sci da alpinismo. Linee minimali che sublimando il tempo, lo sospendono. Le sue foto non riproducono semplicemente l'ambiente, lo interpretano. Nei grandi spazi innevati ricerca il confine che separa la realtà dal sogno. Uno spingersi oltre lo spazio, alla ricerca dell'essenza.
9e81e088 Contenuto di 5825ad41 UmbriaEventi 0e8df20d
5f5582cd Contenuto di 6ce51c64 UmbriaEventi 04269f17Quell'essenza che manca secondo Claudia Ioan e Massimo Tuvieri, all'uomo moderno; tutto preso a rincorrere un tempo che non c'è, senza badare a chi gli cammina vicino. La loro fotografia ci parla di un uomo che nel suo caotico viaggio di vita non percepisce l'anima, non l'ascolta e così facendo precipita in un isolamento che non sa superare. Massimo Pietrucci invece è uno scultore che plasmando la cera per realizzare le sue opere fuse nel bronzo imprime l'anima al suo fantastico mondo animale che ci consegna nella sua sostanza, rendendo presente, l' assente. Tecnica antichissima quella di Massimo. 
1bd85cea Contenuto di e2154d5b UmbriaEventi 7ad2b019
289f212c Contenuto di c46903ff UmbriaEventi b8bc3aecLa fusione a cera persa infatti è una tecnica scultorea originariamente introdotta nell'età del bronzo. Infine Francesco Rondoni, il più giovane dei quattro artisti, un linguaggio particolare il suo. Con l'utilizzo della colla a caldo realizza opere che vanno oltre la materia. I suoi personaggi sembrano uscire dal quadro, animandosi davanti a noi. Le sue sculture, realizzate con lo stesso materiale, superano la barriera del verosimile per ritornare alla rigorosità dell'essenza. Oltre il confine, dei grandi spazi innevati intersecati col cielo invito a trascendere tempo e spirito , oltre la materia che plasma bronzo e colla, oltre quel confine che mai si avvicina dei rapporti interpersonali. 18381024 Contenuto di 56bda155 UmbriaEventi 24df6ead