Festa di S. Michele Arcangelo

da Sabato 21/05/2022 a Domenica 22/05/2022
da Sabato 28/05/2022 a Domenica 29/05/2022
Una bella festa in onore del Patrono S. Michele Arcangelo nella frazione di S. Urbano di Narni.
0c3070b7Contenuto di 9cb4d701 UmbriaEventi.com 1fa2f464
6102fc89Contenuto di 2fe06920 UmbriaEventi.com 64169269Si terrà la processione delle Intusse Sabato 22 Maggio, nata  dalla leggenda del passaggio di S.Michele Arcangelo che arrivò in paese una sera, al tramonto, su di un carro trainato da buoi e chiese ospitalità ai Santurbanesi i quali, timorosi e diffidenti, lo rifiutarono e costrinsero il Santo a ripartire. Prima di andare però. S.Michele lasciò una chiave che lui definì miracolosa e che avrebbe aiutato a guarire dalle epidemie, quindi ripartì e si inerpicò sulla strada che conduce alla montagna proseguendo il suo viaggio. I Santurbanesi. rimasero molto male e si pentirono quasi subito di non averlo accolto; la mattina dopo salirono verso la montagna per cercarlo e trovarono i segni del passaggio del carro su delle rocce, addirittura su di una roccia, videro un'impronta che sembrava il ginocchio di una bestia come fosse caduta e avesse poggiato il ginocchio a terra. Continuarono a cercarlo e infine seppero che il Santo aveva raggiunto il borgo di Schifanoia e lì aveva trovato ospitalità. I sassi con le impronte sono rimasti per tantissimi anni, poi nei lavori di sistemazione della strada sono stati distrutti.
ce1f2ca8Contenuto di 1d3c2d35 UmbriaEventi.com 3d234bdf
d6e75697Contenuto di c706c29b UmbriaEventi.com db87bd0fI Santurbanesi dall'anno successivo, hanno iniziato a festeggiare come patrono S.Michele Arcangelo e alla ricorrenza di quel giorno, iniziarono ad accendere dei fuochi lungo tutto
7c85ef4fContenuto di f613731d UmbriaEventi.com f6478821il percorso che aveva fatto il Santo e quindi a costruire le Intusse e ad accenderle creando una vera e propria processione di fuoco; fino a qualche anno fa si accendevano fuochi anche lungo il crinale della montagna illuminando tutto il percorso fatto dal Santo e creando uno spettacolo di luci veramente coinvolgente poi, per problemi di sicurezza, questo non è stato più possibile.
d45d9426Contenuto di c6bf3e0d UmbriaEventi.com 972b2af3
16ade442Contenuto di 3a11792a UmbriaEventi.com 7ce3557fIl termine Intussa si può rapportare ad un probabile tus-turis (incenso, resina) ed è il frutto di un lavoro individuale che richiede conoscenza per la scelta dei materiali, fantasia e una buona esperienza manuale, riflette inoltre l'aspetto della competizione tra uomini che si riscontra in altre tradizioni popolari: ognuno cerca di farla più bella dell'altro, con forme diverse e, soprattutto, si preoccupa che resti accesa fino al termine della processione. Il legno usato è quello di pino secco, stagionato che abbia una buona quantità di resina, il legno viene spaccato in tanti pezzi (lustrini).825d1d53Contenuto di 9a0767f5 UmbriaEventi.com 369f76c4
Chiudi
Svuota
Cerca
Gentile utente, ti comunichiamo che questo sito usa cookie di terze parti e di profilazione. Proseguendo la navigazione o chiudendo questo banner, acconsenti all'utilizzo dei cookie. Per saperne di più o per modificare le preferenze sui cookie, ti invitiamo a prendere visione della Privacy & Cookie Policy