La scoperta di Shakespeare in Italia tra Settecento e Ottocento
Inquadra il QR Code con l'apposita APP

Apri da mobile

Raggiungi facilmente la località con il navigatore
chiudi
Chiudi

La Scoperta di Shakespeare in Italia tra Settecento e Ottocento

100
visualizzazioni
dal 01/01/2018
Incontri e Conferenze
Venerdì 28/10/2016
Perugia (PG)
Conferenza di Antonella Valoroso e Cristiano Ragni
a10e083f Contenuto di 0bd86e93 UmbriaEventi 69a896a9Ore 17.30 - Palazzo Sorbello - Piazza Piccinino, 9 Perugia

05bdc486 Contenuto di c3a9f6c3 UmbriaEventi 4d0eb935  6358f371 Contenuto di 428eb93e UmbriaEventi 61b7290d
Alla fine del Settecento le opere di Shakespeare cominciano ad attirare l’attenzione di critici e intellettuali italiani e, nella prima metà dell’Ottocento, vengono completate le prime traduzioni in lingua italiana. Nell’arco di pochi decenni i personaggi shakespeariani diventano così una parte fondamentale del patrimonio teatrale nazionale inaugurando una tradizione che dura ancora ai giorni nostri.
6d002a6a Contenuto di 18b0c4ee UmbriaEventi 669f59c8
714ed3ef Contenuto di d1958ace UmbriaEventi 4ce2dcfcUtilizzando significativi ESEMPI TESTUALI e SUGGESTIVE IMMAGINI i relatori racconteranno la ‘scoperta’ di Shakespeare in Italia, le difficoltà affrontate dai primi traduttori e l'originalissimo lavoro realizzato dagli interpreti italiani nelle loro ricreazioni sceniche di Otello e Macbeth.
623edbd9 Contenuto di b47aada4 UmbriaEventi 324a596d