Strettura di Spoleto

Storia del Paese
Cosa c'è da vedere
Subito dopo la città di Spoleto troviamo Strettura; un angolo di paradiso tra le colline umbre.

Al confine tra i comuni di Spoleto e Terni.La frazione, oltre al nucleo principale ingloba altre località ad essa collegate in strutture e servizi, come Molinaccio, Palazzo del Papa, Somma e Valle san Martino.

Sorge a 363 m. sul livello del mare, dista dal comune di Spoleto 12,74 km con il quale è collegata dalla strada statale S.S.3 Flaminia, la sua popolazione è di 127 abitanti.

Nelle immediate vicinanze del paese, il località Palazzaccio, sorge una fortezza, risalente alla fine del XIII secolo eretta da Papa Bonificio VIII che lo edificò per controllare la Flaminia, strada romana di grande traffico con il nord.

Questa strada univa lo Stato Pontificio con il Gran Ducato di Toscana, allora sotto i medici; i mercanti che vi passavano erano spesso derubati e con l'inasprirsi dei rapporti tra i due stati, Papa Bonifacio decise di far costruire questa "caserma" (castrum) e delle torri di avvistamento in difesa e controllo dei territori.

Fortezza di Palazzaccio

Nella frazione, ininterrottamente dal 1987, si svolge dalla metà di Luglio la Sagra Della Bruschetta al Tartufo, kermesse popolare alla riscoperta dei sapori e profumi di un tempo.

Ogni anno durante la manifestazione, viene assegnato un premio al miglior sportivo locale.

Tra i vincitori spiccano il calciatore Riccardo Zampagna e il motociclista Mirko Giansanti.

Cinema in Umbria


agriturismi umbria

turismo assisi

turismo perugia

turismo umbria

umbria

vacanze umbria

visitare umbria

week end umbria

Pro Loco Umbria

test